• Vincenzo di Salvo

BREXIT: fino al 31 dicembre 2020 valgono le norme UE


Nell’accordo di recesso è previsto un periodo transitorio fino al 31 dicembre 2020, nel quale la normativa dell’Unione Europea continuerà ad essere in vigore.


Per quanto previsto dall’accordo, per i servizi bancari, assicurativi e finanziari è prorogato il diritto dell’attuale regime di mutuo riconoscimento delle autorizzazioni e del sistema di vigilanza, assicurando la continuità operativa e dei rapporti tra infrastrutture come i mercati finanziari, ecc.


Se allo scadere del periodo di transizione non ci saranno accordi definitivi, verrà applicata la stessa normativa relativa ai soggetti di paese terzi tra Regno Unito e Unione Europea

6 visualizzazioni0 commenti